“Sottomissione volontaria”, di Lena Andersson

In uscita giovedì 13 ottobre “Sottomissione volontaria” (Egenmäktigt förfarande, Decisione arbitraria) della scrittrice (non solo: giornalista, critica letteraria, autrice e conduttrice radiofonica) svedese Lena Andersson. E’ il suo primo libro tradotto in Italia. Il tema del romanzo è il potere all’interno della relazione amorosa. Con questo testo la Andersson ha vinto nel 2013 l’Augustpriset per la narrativa.
Editore e/o, ottobre 2016, 176 pp., 15 euro.

https://www.goodreads.com/book/show/32566115-sottomissione-volontaria

32566115

La cover svedese:

18458190

Recensioni in Svezia:

http://www.svd.se/genombrott-med-en-allvarsam-lek
http://www.dn.se/kultur-noje/kulturdebatt/skammen-ar-inte-kvinnans/
http://www.aftonbladet.se/kultur/bokrecensioner/article17390910.ab
http://bokhora.se/2013/nu-ar-den-last-egenmaktigt-forfarande/

Recensioni in Italia:

http://ilmanifesto.info/dipendenze-amorose-nel-panico-dei-malintesi/ (registrandosi o con accesso diretto da Google)

http://www.plpl.it/lena-andersson-a-plpl16-fenomenologia-di-un-rapporto-pseudo-amoroso/

 

Annunci